Infrastruttura ecologica

Nella piana del Laveggio, lungo l’asse nord-sud, vi è una buona presenza di ambienti naturali diversificati e non ecologicamente compromessi. Le riserve naturali di Pre Murin e Colombera, i Parchi della Valle della Motta e del Monte Generoso e le altre zone naturali di minori dimensioni costituiscono delle aree verdi molto importanti su cui costruire l'infrastruttura ecologica. Malgrado ciò, la continuità territoriale ed i corridoi ecologici tra queste aree sono molto compromessi.

Le vie di comunicazione - strade e linea ferroviaria FFS - risultano essere degli ostacoli poco permeabili al passaggio della fauna, se non in concomitanza dei sottopassi e sovrappassi stradali. Le linee ferroviarie non accompagnate da ripari fonici costituiscono delle barriere parzialmente permeabili alla fauna, in quanto permettono in gran parte l’attraversamento dei binari. 
 

Le specie faro 
Contenuti naturali 
Proposte di intervento 
Storia del territorio
Messa in rete del Laveggio 

.hausformat | Webdesign, TYPO3, 3D Animation, Video, Game, Print