Petizioni

Eventi sostenibili

Il 22 giugno scorso, il Gran Consiglio ticinese ha approvato la mozione che chiedeva di vietare le stoviglie usa e getta come piatti, bicchieri e posate durante gli eventi sul suolo pubblico ticinese. Il gruppo WWF Youth della Svizzera italiana  è entusiasta per questa decisione. Con questo voto il Parlamento ticinese dimostra che anche la politica chiede una gestione più ecosostenibile degli eventi pubblici. Questo era il primo dei tre punti chiave rivendicati dal gruppo WWF Youth nella sua petizione “il divertimento può essere ecosostenibile” che la scorsa primavera aveva raccolto quasi 7mila firme.

 

Reputiamo ci siano ora le condizioni favorevoli per approvare anche gli altri due punti chiave della petizione:

 

  • Sensibilizzare e informare gli organizzatori di manifestazioni, eventi e feste sul tema, al fine di avere le competenze per il corretto utilizzo di stoviglie riutilizzabili e sostenibili;
  • Sostenere finanziariamente progetti pilota che hanno come obiettivo la conversione di grandi eventi, quali carnevali, festival, concerti, ecc.

 

I punti sopra elencati permetteranno di dare agli organizzatori degli eventi una spinta positiva e il giusto supporto per consentire una transizione graduale ed organica verso eventi più sostenibili, evitando così unicamente una decisione calata dall'altro verso il basso. Ma mancano ancora due punti chiave all’appello: sensibilizzare e informare gli organizzatori di manifestazioni, eventi e feste sul tema, al fine di avere le competenze per il corretto utilizzo di stoviglie riutilizzabili e sostenibili; sostenere finanziariamente progetti pilota che hanno come obiettivo la conversione di grandi eventi, quali carnevali, festival, concerti, ecc.

Consegna delle firme

 

torna a Firma le petizioni 

.hausformat | Webdesign, TYPO3, 3D Animation, Video, Game, Print