Salvataggio rospi e rane

Rana temporaria

Come ogni anno, verso la fine del mese di febbraio rane e rospi si sveglieranno dal lungo letargo invernale, lasceranno i boschi e inizieranno la migrazione verso i luoghi di riproduzione, generalmente stagni, ma anche laghi. Dopo la deposizione delle uova i batraci rimangono qualche settimana sul posto, per poi ritornare là da dove sono venuti. Purtroppo la lentezza che contraddistingue i rospi (che a differenza delle rane, si spostano lentamente e senza balzi) è a volte un handicap fatale che non permette loro di attraversare indenni le nostre strade.

Queste azioni hanno permesso sino ad oggi di salvare da morte certa numerose migliaia di rospi e rane. Per questo il WWF lancia un appello alle persone che desiderano mettere a disposizione parte del loro tempo libero per le azioni di salvaguardia degli anfibi, fornendo in tal modo un aiuto concreto a favore della natura e degli animali.

Cerchiamo volontari!

Volete aiutare rospi e rane a raggiungere i luoghi di riproduzione?
Allora cliccate qui per avere maggiori informazioni su cosa fare!

Link

Centro di coordinamento per la protezione degli anfibi e dei rettili in Svizzera (karch) 

Pagina Facebook per i volontari

Filmato salvataggio "Azione salvataggio rospi" (penultimo)  

Tabella excel da riempire durante il salvataggio

Stato attuale dei siti di migrazione

Schede anfibi presenti in Ticino

Rana agile
Rana di Lataste
Rospo comune
Rospo smeraldino
Salamandra pezzata
Tritone alpino
Tritone punteggiato
 

Video

di Marco Soldati 

.hausformat | Webdesign, TYPO3, 3D Animation, Video, Game, Print