Rivitalizzazione Riale Brusada

foto Oikos2000/WWF
foto Oikos2000/WWF
foto Oikos2000/WWF
foto Oikos2000/WWF
foto Oikos2000/WWF
foto Maggi/WWF

Il corso d’acqua proviene dai boschi della Collina di S.Zeno, sopra il Lago d’Origlio. La sua sorgente si trova in località Maina – Brusada, a ca. 500 m s.l.m. Prima dell’intervento, il riale  presentava nel tratto terminale una morfologia artificiale, alternando tratte a cielo aperto con tratte completamente intubate su una lunghezza complessiva di 35 m. Il collegamento ecologico tra il versante boschivo e la zona lacustre risultava compromesso, come pure la dinamica di trasporto solido.
Il ripristino ecologico di questo piccolo ecosistema fluviale è molto interessante considerata la sua ubicazione all’interno di un’importante riserva naturale.
Grazie all’intervento di rivitalizzazione, il collegamento ecologico tra il comparto boschivo che circonda il lago di Origlio e la zona lacustre è stato ristabilito.

I principali interventi eseguiti:

· l’asportazione totale delle strutture artificiali che ricoprono l’alveo e le sponde del ruscello;
· la creazione di sponde naturali e di un alveo con dimensioni ecologiche sufficienti;
· lo smantellamento della camera di ritenuta, in modo da ricreare la dinamica naturale di trasporto solido verso il lago;
· il consolidamento dell’alveo e del piede delle sponde mediante tecniche di ingegneria naturalistica;
· il ripristino di una vegetazione ripuale e di un delta naturale;
· la realizzazione di un ponte carrabile.

Costi e finanziamento dei lavori

I costi della rivitalizzazione ammontano a 58'000.- CHF, assunti in misura preponderante da Cantone e Confederazione. Importante contributo anche dal WWF (14'500.- CHF), mentre Comune di Origlio, Consorzio Manutenzione Basso Vedeggio e ProNatura hanno contribuito con importi di 2'900.- CHF cadauno.   

Torna a Rinaturazioni

.hausformat | Webdesign, TYPO3, 3D Animation, Video, Game, Print