Biotopo di Neggio

Sabato 1 Novembre 2014 abbiamo svolto una giornata di ecovolontariato presso lo stagno di Neggio.
Abbiamo liberato dagli arbusti il lato nord dello stagno (principalmente aceri di 2-10 cm di diametro con i piedi in acqua) e liberato un po' il margine dello stagno dai noccioli (lato bosco).
Gli alberi e arbusti tagliati e strappati sono stati ammucchiati in grossi mucchi.

Abbiamo invece lasciato la fascia di alberi, arbusti e rovi che separa il biotopo dalla strada.

È stato utilizzato unicamente olio di gomito... quindi niente inquinamento né fonico né chimico. E' stato anche riaperto leggermente il centro dello stagno artificiale e potati alcuni arbusti e alberi posti al suo margine. 

Torna a ecovolontariato

.hausformat | Webdesign, TYPO3, 3D Animation, Video, Game, Print